Dinastie cinesi: Dinastia Qing, Dinastia Han, Dinastia Ming, Dinastia Tang, Dinastia Xia occidentale, Dinastia Shang, Dinastia Song

0 avg rating
( 0 ratings by Goodreads )
 
9781231975558: Dinastie cinesi: Dinastia Qing, Dinastia Han, Dinastia Ming, Dinastia Tang, Dinastia Xia occidentale, Dinastia Shang, Dinastia Song
View all copies of this ISBN edition:
 
 
Reseņa del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 43. Capitoli: Dinastia Qing, Dinastia Han, Dinastia Ming, Dinastia Tang, Dinastia Xia occidentale, Dinastia Shang, Dinastia Song, Dinastia Jīn, Dinastia Liao, Dinastia Jìn, Dinastia Zhou, Tombe della dinastia Ming, Dinastia Xin, Dinastia Zhou occidentale, Dinastia Han orientale, Dinastie della storia cinese, Dinastia Sui, Dinastia Zhou orientale, Dinastia Yuan, Dinastie del Nord e del Sud, Koxinga. Estratto: La dinastia Qing o Ch'ing (Manciù: daicing gurun; cinese: 清朝; pinyin: qīng cháo; Wade-Giles: ch'ing ch'ao), a volte nota anche come dinastia Manciù, fu fondata dal clan Manciù degli Aisin Gioro, nell'attuale Manciuria, espansasi poi nella Cina vera e propria e nei territori circostanti dell'Asia interna, costituendo così l' Impero del grande Qing (Cinese: 大清帝國, pinyin: ). Dichiarata in seguito come Recente dinastia Jin nel 1616, cambiò il suo nome nel 1636 in "Qing" e conquistò l'intera Cina nel 1644 governandola fino al 1912. La denominazione "Jin" non è da confondersi con la dinastia "Jin" del periodo tra il 936 e il 946. Bandiera della dinastia Qing, 1862-1890La dinastia Qing non fu fondata dall'etnia degli Han che formano la stragrande maggioranza della popolazione. Il popolo semi-nomade dei Manciù si distinse per la prima volta nell'attuale Cina nord-orientale. Traendo vantaggio dall'instabilità politica e dalle ribellioni popolari che sconvolgevano la dinastia Ming, le forze militari dei Manciù si riversarono nel 1644 nella capitale dei Ming, Pechino, e vi rimasero fino alla detronizzazione della dinastia Qing nel corso della Rivoluzione Xinhai del 1911, quando l'ultimo imperatore abdicò all'inizio del 1912. Lo stato Manciù fu formato da Nurhaci all'inizio del XVII secolo. Originariamente vassallo dei Ming, si dichiarò imperatore della recente dinastia Jin nel 1609. Nello stesso anno estese le risorse economiche ed umane - come anche la tecnologia - schiavizzando gli abitanti cinesi della Manciuria. Nel 1625 Nurhaci costituì l...

"About this title" may belong to another edition of this title.

(No Available Copies)

Search Books:



Create a Want

If you know the book but cannot find it on AbeBooks, we can automatically search for it on your behalf as new inventory is added. If it is added to AbeBooks by one of our member booksellers, we will notify you!

Create a Want