Geografia della provincia di Caserta: Agro Caleno, Fiumi della provincia di Caserta, Laghi della provincia di Caserta

0 avg rating
( 0 ratings by Goodreads )
 
9781232000471: Geografia della provincia di Caserta: Agro Caleno, Fiumi della provincia di Caserta, Laghi della provincia di Caserta
View all copies of this ISBN edition:
 
 
Resea del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 28. Capitoli: Agro Caleno, Fiumi della provincia di Caserta, Laghi della provincia di Caserta, Montagne della provincia di Caserta, Pignataro Maggiore, Terra di Lavoro, Giano Vetusto, Pastorano, Calvi Risorta, Monti Trebulani, Garigliano, Volturno, Matese, Monte Massico, Clanio, Agro aversano, Riserva naturale Lago Falciano, Camigliano, Sparanise, Savone, Francolise, Cales, Rocchetta e Croce, Rapido, Lago del Matese, Monte Miletto, Monte Mutria, Tifata, Rivo Tella, Rio Lanzi. Estratto: Pignataro Maggiore un comune italiano di 6.281 abitanti della provincia di Caserta in Campania. Posto a sud dell'Alto Casertano. Ai piedi dei Monti Trebulani, Pignataro si sviluppa tra le pendici della collina di San Pasquale e l'Appia, abbracciando un territorio cruciale per lo sviluppo economico di tutta la Terra di Lavoro ed inglobando importanti snodi ferroviari nonch la Casilina. Pignataro Maggiore situato ai piedi di una piccola catena di alture formata, da Ovest verso Est, dal Monte Morata (301 m), dal Monte Pozzo (419 m), Monte Trone (350 m), Monte S.Angelo (278 m), che fanno parte del Massiccio dei Monti Trebulani. Il territorio si estende dal preappennino fino alla Pianura Campana, delimitato a Nord dal Vulcano spento di Roccamonfina e a Sud dal fiume Volturno. Il punto pi alto del paese il Convento di S.Croce, posto sulla collina di S.Pasquale, a circa 170 m s.l.m. Pignataro confina a Nord-Ovest e ad Ovest con Calvi Risorta (5.5 km), a Nord-Est con Giano Vetusto (4.5 km), a Est con Pastorano (2.5 km), a Sud con Grazzanise (17 km), a Sud-Ovest con Sparanise (9.5 km) e Francolise (12 km). L'Ulivo, albero disseminato in tutto il territorio pignatareseLa vegetazione tipica che ricopre il territorio pignatarese formata da altifusti legnosi come il pino (pino domestico, pino d'Aleppo che forma una pineta molto folta che ricopre tutta la collina di S. Pasquale, questo il posto pi suggestivo del paese; l'ulivo, che ricopre un po' tutto il...

"About this title" may belong to another edition of this title.

(No Available Copies)

Search Books:



Create a Want

If you know the book but cannot find it on AbeBooks, we can automatically search for it on your behalf as new inventory is added. If it is added to AbeBooks by one of our member booksellers, we will notify you!

Create a Want