Soprani statunitensi: Maria Callas, Licia Albanese, Grace Moore, Kristin Chenoweth, Beverly Sills, Grace Bumbry, Anna Moffo, June Anderson

0 avg rating
( 0 ratings by Goodreads )
 
9781232615286: Soprani statunitensi: Maria Callas, Licia Albanese, Grace Moore, Kristin Chenoweth, Beverly Sills, Grace Bumbry, Anna Moffo, June Anderson
View all copies of this ISBN edition:
 
 
Reseña del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 46. Capitoli: Maria Callas, Licia Albanese, Grace Moore, Kristin Chenoweth, Beverly Sills, Grace Bumbry, Anna Moffo, June Anderson, Geraldine Farrar, Shirley Verrett, Herva Nelli, Catherine Malfitano, Leontyne Price, Roberta Peters, Florence Foster Jenkins, Zinka Milanov, Cheryl Studer, Renée Fleming, Lily Pons, Kathleen Battle, Leona Mitchell, Barbara Hendricks, Reri Grist, Sierra Boggess, Ina Souez, Astrid Varnay, Kathryn Grayson, Carol Vaness, Dorothy Kirsten, Barbara Bonney, Rosa Ponselle, Rosa Raisa, Mary Curtis Verna, Lucilla Udovich, Lotte Lehmann, Lillian Russell, Alma Gluck, Helen Traubel, Sybil Sanderson, Blanche Roosevelt, Lella Cuberli. Estratto: Maria Callas, nome d'arte di Anna Maria Cecilia Sophia Kalogheròpoulos (New York, 2 dicembre 1923 - Parigi, 16 settembre 1977), è stata un soprano statunitense di origini greche. Nata a New York da genitori greci, la Callas studiò ad Atene, dove cantò dal 1939 al 1945, intraprendendo la carriera internazionale dai tardi anni quaranta agli anni sessanta. Dotata di una voce particolare, che coniugava un timbro unico a volume, estensione e agilità notevoli, la Callas contribuì alla riscoperta del repertorio italiano della prima metà dell'Ottocento (la cosiddetta «belcanto renaissance»), in particolare Vincenzo Bellini e Gaetano Donizetti, di cui seppe dare una lettura personale, in chiave tragica e drammatica, oltre che puramente lirico-elegiaca. Sempre a lei si deve la riscoperta della vocalità ottocentesca definita canto di bravura,ma con lei in un'epoca moderna che comprendeva anche il genere verista fu coniato da Teodoro Celli il termine di soprano drammatico d'agilità per la restaurazione della tecnica di canto di origine primo-ottocentesca applicata a tutti i repertori. Tra i suoi cavalli di battaglia vi furono Bellini (Norma, Puritani, Sonnambula), Donizetti (Lucia di Lammermoor), Verdi (Traviata, Trovatore, Aida), Ponchielli (La Gioconda) e Puccini (Tosca, Turandot). Si dedicò ...

"About this title" may belong to another edition of this title.

(No Available Copies)

Search Books:



Create a Want

If you know the book but cannot find it on AbeBooks, we can automatically search for it on your behalf as new inventory is added. If it is added to AbeBooks by one of our member booksellers, we will notify you!

Create a Want