Personalità legate a Taganrog: Anton Cechov, Alessandro I di Russia, Alexandre Koyré, Sofija Jakovlevna Parnok, Viktor Georgievic Pugacëv (Italian Edition)

0 avg rating
( 0 ratings by Goodreads )
 
9781232698654: Personalità legate a Taganrog: Anton Cechov, Alessandro I di Russia, Alexandre Koyré, Sofija Jakovlevna Parnok, Viktor Georgievic Pugacëv (Italian Edition)
View all copies of this ISBN edition:
 
 

Fonte: Wikipedia. Pagine: 27. Capitoli: Anton Čechov, Alessandro I di Russia, Alexandre Koyré, Sofija Jakovlevna Parnok, Viktor Georgievič Pugačëv, Konstantin Apollonovič Savickij, Dmitriy Shevchenko, Igor' Kudelin, Igor' Skljarov, Anatolij Tiščenko. Estratto: Anton Pavlovič Čechov (in russo: ; Taganrog, 29 gennaio 1860 - Badenweiler, 15 luglio 1904) è stato uno scrittore, drammaturgo e medico russo. La casa natale di Čechov a TaganrogTerzo di sei figli, Anton nacque in una famiglia di umili origini: il nonno, Egor Michailovič Čech, servo della gleba e amministratore di una raffineria di zucchero del conte Čertkov, era riuscito a riscattare se stesso e la propria famiglia nel 1841 grazie al versamento di una grossa somma di denaro, 3500 rubli, al proprio padrone; il padre, Pavel Egorovič, religiosissimo e dal carattere autoritario e tirannico, impartì ai figli una dura disciplina: «Mio padre cominciò a educarmi, o più semplicemente a picchiarmi, quando non avevo ancora cinque anni. Ogni mattina, al risveglio, il primo pensiero era: oggi sarò picchiato?». La madre, Evgenija Jakovlevna Morozova, proveniva da una famiglia di commercianti, anch'essi già servi della gleba: donna gentile e affettuosa con i figli, veniva anch'essa maltrattata dal marito: «nostro padre faceva una scenata durante la cena per una minestra troppo salata, o dava dell'imbecille a nostra madre. Il dispotismo è tre volte criminale». Anton amava questa donna mite e silenziosa: «Per me non esiste nulla di più caro di mia madre in questo mondo pieno di cattiveria». I Čechov nel 1874: Anton è il secondo in piedi a sinistra. A destra, uno zio con la moglie e il figlioDel resto, quella era l'unica educazione che Pavel Egorovič conoscesse e probabilmente la riteneva la migliore possibile: «Nostro nonno era stato picchiato dai signori, e l'ultimo dei funzionari poteva fare lo stesso. Nostro padre è stato picchiato da nostro nonno, noi da nostro padre. Che animo, che sangue abbiamo ereditato? Il dispot...

"synopsis" may belong to another edition of this title.

(No Available Copies)

Search Books:



Create a Want

If you know the book but cannot find it on AbeBooks, we can automatically search for it on your behalf as new inventory is added. If it is added to AbeBooks by one of our member booksellers, we will notify you!

Create a Want