Arte in Lombardia: Dipinti in Lombardia, Rinascimento Lombardo, Romanico Lombardo, Rinascimento Mantovano, Trittico Dell'umanita (Italian Edition)

0 avg rating
( 0 ratings by Goodreads )
 
9781233361182: Arte in Lombardia: Dipinti in Lombardia, Rinascimento Lombardo, Romanico Lombardo, Rinascimento Mantovano, Trittico Dell'umanita (Italian Edition)

Fonte: Wikipedia. Pagine: 30. Capitoli: Dipinti in Lombardia, Rinascimento lombardo, Romanico lombardo, Rinascimento mantovano, Trittico dell'Umanità, Rinascimento bergamasco e bresciano, Gesù in gloria consegna le chiavi a san Pietro e il libro della dottrina a san Paolo, Cristo eucaristico con i santi Cosma e Damiano, Polittico di San Martino, Virgo advocata, Polittico di Ponteranica, Banchetto di Erode, Redentore benedicente tra quattro apostoli, Polittico di Olera, Paesaggio ungherese, San Cristoforo. Estratto: Il Rinascimento lombardo riguarda Milano e i territori a essa sottomessi. Con il passaggio di potere tra i Visconti e gli Sforza a metà del XV secolo si compì anche la transizione tra la splendida stagione del gotico internazionale lombardo e l'apertura verso il nuovo mondo umanistico. Nella seconda metà del XV secolo la vicenda artistica lombarda si sviluppò infatti senza strappi, con influenze via via legate ai modi fiorentini, ferraresi e padovani, nonché riferimenti alla ricchissima cultura precedente. Con l'arrivo di Bramante (1479) e di Leonardo da Vinci (1482) Milano raggiunse vertici artistici assoluti nel panorama italiano ed europeo, dimostrando comunque le possibilità di coabitazione tra le avanguardia artistiche, il substrato gotico e gli influssi nordici. Masolino, Banchetto di Erode, Castiglione OlonaNella prima metà del XV secolo Milano e la Lombardia furono la regione italiana dove ebbe maggior seguito lo stile gotico internazionale, tanto che in Europa l'espressione ouvrage de Lombardie era sinonimo di oggetto di fattura preziosa, riferendosi soprattutto a quelle miniature e oreficerie che erano espressione di uno squisito gusto cortese, elitario e raffinato. I contatti con le avanguardie artistiche toscane e delle Fiandre furono comunque abbastanza frequenti, grazie alla rete di rapporti commerciali e dinastici particolarmente articolata. Nel cantiere del Duomo di Milano, iniziato nel 1386, lavorarono maestranze francesi, borgognone,...

"synopsis" may belong to another edition of this title.

(No Available Copies)

Search Books:



Create a Want

If you know the book but cannot find it on AbeBooks, we can automatically search for it on your behalf as new inventory is added. If it is added to AbeBooks by one of our member booksellers, we will notify you!

Create a Want