Results (1 - 30) of 47

Show results for

Product Type


Refine by

Condition

Binding

Collectible Attributes

Seller Location

Seller Rating

Vernon Lee, pseudonimo di Violette Paget, (1856-Maiano,Firenze,1935)

Published by Sellerio Ed., Palermo, (2001)

ISBN 10: 8838916918 ISBN 13: 9788838916915

Softcover
New

Quantity Available: 2

From: FIRENZELIBRI SRL (Reggello, FI, Italy)

Seller Rating: 4-star rating

Add to Basket
Price: US$ 5.41
Convert Currency
Shipping: US$ 13.99
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Sellerio Ed., Palermo, 2001. br. sopraccop.fig.a col. Condition: NUOVO. Con una nota di Attilio Brilli. Traduz.di Simonetta Neri. Vernon Lee dà vita a una serie di ritratti di luoghi in cui città e scampoli di paesaggio rivelano la fisionomia di esseri viventi, si animano, traggono linfa vitale da leggende lontane, storie popolari, cronache dimenticate. Gli antichi dei e i miti ritornano messaggeri di un'antica carica istintuale, di un ineludibile senso del destino che fatalmente li porta a entrare in collisione con il mondo regolato da leggi ispirate da più recenti religioni. Come Dionea che, riemergendo dagli abissi del tempo, fa affiorare negli uomini quella libertà pulsionale del trasporto amoroso che il vivere civile ha represso. Inglese, aristocratica, cosmopolita, vittoriana, fiorentina d'adozione, studiosa d'arte, assertrice dell'emancipazione femminile, ricercatrice instancabile di cronache e antiquaria, non è difficile prevedere cosa dicessero, all'esteta Vernon Lee, i paesaggi peninsulari, cosa vi cercasse e quali suggestioni ricavasse per trasferirli nei suoi racconti italiani. La nostalgia per le perdute presenze mitiche, per gli antichi dei ed eroi, per il gelido tocco degli inquieti fantasmi locali lasciati da una qualche crudeltà selvatica e primordiale o perversamente raffinata: «soffitta fatidica - diceva dell'Italia in un saggio sulle arti - colma di carabattole misteriose e di ammiccanti fantasmi dove soddisfare gli istinti elementari della finzione e del romanzesco». In numerosa e buona compagnia, sappiamo, in questa ricerca di carabattole nella soffitta dell'immaginario fantastico italiano. Una compagnia che va almeno da Stendhal, passando per le cronache di Croce, fino ai racconti di Tomasi di Lampedusa, e oltre - Patricia Highsmith forse, e addirittura un certo cinema thriller italiano degli anni Settanta e Ottanta (alla Dario Argento e alla Pupi Avati) -, in cui i racconti della Vernon Lee - quelli di Possessioni pubblicati qualche anno fa in questa collana e le quattro finzioni mitologiche e fantastiche di questo Dionea - figurano come non trascurabili. Anzi notevoli per il fervore sensuale investito nel rinvenire un passato dal fascino magnetico: come, in questi racconti, la mitica bellezza della ninfa Dionea che torna dal mare in un villaggio ligure e soggioga e perde; o il sopravvivere di un sanguinario Spirito Ferino pagano nella reliquia di una chiesa cristiana; la storia sigillata in un cassone nuziale; e l'enigma connesso alla statua sepolcrale di Ilaria del Carretto. cm.12x17, pp.108, Coll.La Memoria,497. Palermo, Sellerio Ed. 2001, cm.12x17, pp.108, br. sopraccop.fig.a col. Coll.La Memoria,497. Seller Inventory # 153735

More information about this seller | Contact this seller 1.

Lelouch,Claude.

Published by Lindau Ediz., Torino, (2001)

ISBN 10: 8871803809 ISBN 13: 9788871803807

Used
Softcover

Quantity Available: 2

From: FIRENZELIBRI SRL (Reggello, FI, Italy)

Seller Rating: 4-star rating

Add to Basket
Price: US$ 13.21
Convert Currency
Shipping: US$ 13.99
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Lindau Ediz., Torino, 2001. br., cop.fig.a col. Condition: COME NUOVO. A cura di Giancarlo Zappoli, Luisa Ceretto, Andrea Morini. "Il cinema questo cinema che ho tanto amato per tutta la vita, di cui mi sono nutrito ben prima di viverne, questo cinema centenario e sempre turbolento come un adolescente in crisi, questo movie-business che è anche un'arte, non smette di cambiare." Ancora oggi Claude Lelouch si esprime così nei confronti della settima arte. Con un entusiasmo rimasto intatto nonostante gli alti e bassi della sua carriera e malgrado l'assedio spesso indiscriminato di gran parte della critica, compensato (anche se non sempre) dalla fedeltà del pubblico. Un'indagine di mercato ha verificato che gli unici due nomi di registi nazionali conosciuti da più del 60% dei francesi sono quelli di Claude Lelouch e di Jean-Luc Godard. Due modi assolutamente distanti di concepire il cinema, accomunati (forse proprio per questo) dalla memoria collettiva. In Lelouch vita e cinema coincidono, non solo sul piano del necessario coinvolgimento dell'autore con la propria opera, ma proprio per quel tanto di adolescenziale che l'autore di Un uomo, una donna riconosce all'oggetto della propria ispirazione e che resta tuttora inalterato nel suo modo di affrontare la realtà. Giancarlo Zappoli è critico cinematografico; collabora con le riviste "Film", "Il ragazzo selvaggio", "Segnocinema" e "Duel". È autore di: "Invito al cinema di Woody Allen"; "Eric Rohmer". Ha curato monografie dedicate a Louis Malle, Blake Edwards e Antonio Pietrangeli. È direttore artistico di "Castellinaria", Festival del cinema giovane di Bellinzona. Luisa Ceretto collabora da diversi anni con la Cineteca del Comune di Bologna e scrive su alcune riviste di cinema. Andrea Morini è il direttore del Cinema Lumière, la sala della Cineteca del Comune di Bologna di cui cura la programmazione dal 1983. I tre studiosi nel 2002 hanno curato per Lindau un volume collettaneo su Hou Hsiao-hsien: "Il dolore del tempo. Il cinema di Hou Hsiao-hsien". " cm.17x24, pp.301, num.ill.bn.in tavv.ft. Coll.La Via Lattea. Torino, Lindau Ediz. 2001, cm.17x24, pp.301, num.ill.bn.in tavv.ft. br., cop.fig.a col. Coll.La Via Lattea. Seller Inventory # 107708

More information about this seller | Contact this seller 2.

Baldi, Renato

Published by Alinea Editrice (2009)

ISBN 10: 8860554144 ISBN 13: 9788860554147

Used
Softcover

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 4.80
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Alinea Editrice, 2009. Firenze, 2009; br., pp. 160, ill. b/n e col., cm 16,5x22. Una storia dell'architettura fiorentina tracciata attraverso una fitta documentazione sui concorsi della ricostruzione del Dopoguerra e filtrata dai ricordi personali che si snodano negli anni precedenti al secondo conflitto mondiale. Un racconto avvincente, che copre un arco di tempo fondamentale per l'immagine odierna della città tracciato da uno dei protagonisti della vita architettonica e dell'urbanistica del capoluogo toscano, che in questa Università ha studiato per poi successivamente operare. Un racconto in prosa e un racconto fotografico, documentato da tante -alcune inedite- fotografie provenienti dall'archivio dell'autore. Contenuto: I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOVENTI; I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOTRENTA ; I LUOGHI DELLA MEMORIA - Primo intermezzo; I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOQUARANTA; - LITTORIALI DELL'ARTE ANNO XVIII / 1940 - GUF MODENA - MOSTRA NAZIONALE "BIANCO E NERO"- ANNO XIX / 1941 - DALLA GUERRA ALLA LAUREA- CONCORSO PER IL PIANO DI RICOSTRUZIONE DELLA CITTÀ DI EMPOLI - CONCORSO PER LA RICOSTRUZIONE DELLE ZONE INTORNO AL PONTE VECCHIO DISTRUTTE IL 4 AGOSTO 1944 - Concorso per la ricostruzione del Ponte alla Carraia - Concorso Nazionale per la ricostruzione del Ponte alle grazie - Concorso appalto per la ricostruzione del Ponte s. niccolò- RICOSTRUZIONE DELLA CHIESA DEI SS. MARIA E PANCRAZIO IN CIREGLIO (PT- STUDIO PER LA SISTEMAZIONE URBANISTICA DI UNITÀ RURALI nel quadro generale della Bonifica Sarda- REALIZZAZIONE DEL NOSTRO STUDIO DI ARCHITETTURA NEL CONVENTO DI SAN MARCO IN VIA LAMARMORA A FIRENZE- NEGOZIO DI PROFUMI "PALMERANI" IN VIA DE' SERVI A FIRENZE; I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOCINQUANTA- PIANO REGOLATORE DELL'ABETONE (PT- CINEMA "EOLO" IN BORGO SAN FREDIANO A FIRENZE- CONCORSO PER UN MONUMENTO A PINOCCHIO NEL GIARDINO DI COLLODI (PT- RICOSTRUZIONE DELLA TORRE DI FEDERICO II SULLA ROCCA DI S. MINIATO (PI)- COMPLESSO RESIDENZIALE SOCIETÀ SELT-VALDARNO PER ALLIEVI DI SCUOLE PROFESSIONALI A RIFREDI, FIRENZE - REALIZZAZIONE DEL MONUMENTO A PINOCCHIO E DEL GIARDINO DI COLLODI (PT)- PIANO REGOLATORE DI PESCIA (PT)- PIANO REGOLATORE DI PONTASSIEVE (FI)- INCARICO PER LA COSTRUZIONE DI UN COMPLESSO SCOLASTICO A RIFREDI (FI)- INA CASA: QUARTIERE DI SANTA MARIA A EMPOLI (FI)- MERCATO IN PIAZZA DELLA SALA A PISTOIA- PIANO REGOLATORE DI FOLLONICA (GR) Primo premio concorso e incarico di progetto; I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOSESSANTA- NUOVO STABILIMENTO "ACQUE MINERALI ALLODOLA" A PONTICINO (AR)- NUOVO PRG DI FIRENZE: PIANI DI DETTAGLIO RELATIVI ALLA ZONA SUD-EST- STUDIO PER LA SISTEMAZIONE URBANISTICA DI UN TRATTO DI COSTA MARINA A SASSARI- ALBERGO "PONTINENTAL" A PLATAMONA (SS)- PREMIO REGIONALE IN/ARCH 1964 PER LA SARDEGNA- Pubblicazione del volume ELEMENTI DI GEOMETRIA DESCRITTIVA CON ESERCIZI E APPLICAZIONI- Ed. Giunti - Bemporad Marzocco, 1965- Realizzazione del documentario in film 8/mm "L'ARNO SI RIPRESE LA SUA VALLE (per qualche giorno)" - 4 Novembre 1966 - Alluvione di Firenze- "PUNTA DELLE SALINE" A OLBIA (SS); I LUOGHI DELLA MEMORIA - IL MILLENOVECENTOSETTANTA- 1972: SECONDO INTERMEZZO. VIAGGIO CON BONA Ferrara - Venezia - Parigi: da un diario - V PREMIO INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA "ETERNIT" Casa nel centro antico di S. Angelo in Colle (SI); I LUOGHI DELLA MEMORIA - DAL MILLENOVECENTOOTTANTA- Pubblicazione dell'articolo IL QUARTIERE DI WEISSENHOF- Pubblicazione dell'articolo RIFLESSIONI DI UN COMPONENTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA DEL COMUNE DI FIRENZE DOPO UN ANNO DI ATTIVITÀ - aprile 1986 / aprile 1987 - Pubblicazione del volume PROSPETTIVA TEORIA E APPLICAZIONE,Alinea Editrice, Firenze- Pubblicazione del volume LA CORNICE FIORENTINA E SENESE STORIA E TECNICHE DI RESTAURO Alinea Editrice, Firenze- Pubblicazione dell'articolo COLLODI (PISTOIA), IL PARCO DI PINOCCHIO (1953-1987) - RESTAURO DELLA CHIESA DEI SS. MARIA E PANCRAZIO A CIREGLIO (PT)- PROGETTO PER. Seller Inventory # 1916891

More information about this seller | Contact this seller 3.

Published by Il Dramma, Roma (1970)

Magazine / Periodical
Used

Quantity Available: 1

Add to Basket
Price: US$ 18.01
Convert Currency
Shipping: US$ 15.26
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Il Dramma, Roma, 1970. Condition: Used: Very Good. in 4°, br. ed., pp. 160.Sommario:- Baldelli, Antonioni dalla California: l'Europa è un museo.- Vassilikos, Scritto o no, dietro un film vive sempre un testo.- Zampa, Madre Coraggio e la persistenza di Brecht.- Gaudio, Lina Volonghi ha sempre tirato la carretta.- Sanavio, In memoria di Adamov.- Adamov, Una donna dolce, teledramma inedito.- Machonin, Lorenzaccio.- Lanza Tomasi, Berio: Questo Vuol Dire Che.- Vigorelli, A Palazzo Braschi le opere e i giorni dei naifs jugoslavi.- Mascioni, Every Day: il film inedito di Hans Richter.- Alighiero chiusano, Peter Weiss richiama dall'esilio Trotzkij.- Lanza Tomasi, La Carmen mediterranea di Guttuso.- Mida, Ritratto d'attore: Volontè.- Mazzarella, Frank Capra all'attacco del cinema ridotto a cartolina pornografica.- Castellanete, La marcia di Radetzky, dramma in due tempi.- Luraghi, Mille torri per la Nuova Babele, racconto.- Bianchi, Lettere d'amore di Apollinaire e di Artaud.- Spagnoletti, Il mito della grande guerra tra colpe e innocenze letterarie.- Raimondo, Golem e altre violenze.- Le muse inquietanti (editoriali, interventi, schede critiche).- Le muse inquietanti (servizio libri).- L'occhio perpetuo (notiziario e varietà).I libri, se non sono riportati difetti, sono da intendersi in buono/ottimo stato. The books are to be considered in good/excellent conditions if are not reported defects. Seller Inventory # 7585

More information about this seller | Contact this seller 4.

Add to Basket
Price: US$ 31.78
Convert Currency
Shipping: US$ 3.97
From United Kingdom to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: EDIZIONI POLISTAMPA, Italy, 2018. Paperback. Condition: New. Language: Italian . Brand New Book. Giovanni Spadolini, Il giornalismo nella storia dell Italia unita, a cura di Gabriele Paolini De Gasperi e i laici, scritti di Michele Bagella, Antonio Duva, Giorgio Rebuffa, Mario Segni Franco Cardini, Il paradosso Lutero. Una prospettiva per il XXI secolo Enzo Cheli, Perch falliscono le grandi riforme ? Stefano Merlini, Il giovane Paolo Barile Sergio Lepri, La tragedia dopo l 8 settembre Fulco Lanchester, L auspicio di Mussolini per la Nuova Antologia Antonio Zanfarino, Doveri di civilta della modernita europea Leone Piccioni, Vasco Pratolini, un amico Angelo Costa, Guido Gozzano ovvero della poesia. che anticipo l #hashtag Ermanno Paccagnini, Quando un critico incontra uno scrittore Stefano Folli, Diario politico Lucia Vastano, Inviato di pace in paesi di guerra, a cura di Caterina Ceccuti Francesco Gurrieri, Giovanni Spadolini. Natura, arte e cultura Giorgio Giovannetti, Giorgio Forattini, un adorabile mascalzone Giuseppe Pennisi, Pergolesi e i prolegomeni della rivoluzione francese Giovanni Greco, Al caro maestro Alberto Manzi: Ti volio bene e ti lego sempre Paolo Bonetti, Fra mito, ideologia e utopia Gilles Jacob, Carissimo Gian Luigi. Maurizio Naldini, Il mio bianco kepi, da legionario Piero Roggi, Rileggere il Mein Kampf ovvero il vaccino della memoria storica Horst Moller, I movimenti antidemocratici nella repubblica di Weimar Leone Melillo, Carlo Pisacane e la lettura critica della religione Giuseppe Antonio Borgese e la propaganda italiana all estero (1914-1918) - II, a cura di Antonio Fiori Leone Piccioni, Vasco Pratolini, un amico Francesco Gurrieri, Letterati e artisti a Firenze durante il fascismo Damiano Frasca, Su un racconto di Beppe Fenoglio Salvo Fleres, Il carcere e la pena tra principi, realta e sviluppi Piera Detassis, Lezioni di cinema Rassegne - Recensioni - L avvisatore librario di Aglaia Paoletti Lang Indice dell annata 2017 PDF format (preview). Seller Inventory # LIO9788859618270

More information about this seller | Contact this seller 5.

Basile, Franco

Published by Minerva Edizioni (2009)

ISBN 10: 8873812481 ISBN 13: 9788873812487

Used
Softcover

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 12.00
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Minerva Edizioni, 2009. Verona, GALLERIA D'ARTE GIORGIO GHELFI, 20 marzo - 4 aprile 2009. Fotografie di Paolo Ferrari. Testo Italiano e Inglese. Argelato, 2009; br., pp. 128, ill. b/n e col., cm 24x27,5. La mostra si compone di 50 fotografie scattate da Paolo Ferrari secondo un coinvolgente racconto che segna il percorso della poetica di Giorgio Morandi. Le immagini si sgranano lungo un periodo che dagli inizi degli anni '80 porta ai giorni nostri. Tra i pochi ad aver varcato la soglia dello studio di via Fondazza, Ferrari ci ricorda il tempo morandiano cominciando proprio dalle visioni del vecchio atelier per passare a quelle di Grizzana, quindi dalle cose e dai luoghi di una volta, e come tutto appare oggi. "La vita di Giorgio Morandi si è cristallizzata in pochi luoghi, quelli della consuetudine e quelli di una meditazione che trovava alimento tra le solitarie cose di sempre. L'artista sentiva la pittura in viaggi di pochi metri spingendo lo sguardo da una parete all'altra della stanza dove, per cinquant'anni, ha esplorato fiori di stoffa ingrigiti dalla polvere, scatole riverniciate, bottiglie e caraffe. (.) Quando voleva prendersi una vacanza da queste cose, socchiudeva la finestra per soppesare la luce e magari pensare alle visioni delle contrade dell'Appennino che avrebbe raggiunto durante l'estate. Ci sono momenti in cui i ricordi assomigliano a reliquie che si ostinano a respirare. I luoghi e le cose del pittore sono sogni scontornati se la memoria non viene mantenuta in circolo, se le antiche visioni non trovano riscontro in pensieri capaci di rinnovarsi nella poesia" (Franco Basile). Paolo Ferrari - Dopo un'intensa parentesi dedicata al cinema come fotografo di scena su set di film di Pupi Avati, è passato al mondo dell'editoria. Bolognese, da sempre legato alle atmosfere della propria terra, ad una sorta di mitologia dell'età trascorsa, forse per questo si è molto interessato all'opera di autori locali. Tra i pochi a poter accedere allo studio di via Fondazza dopo la morte dell'artista, molte delle sue foto appaiono a corredo di diversi libri d'arte. Franco Basile - Sulla poetica e sulla figura del Maestro bolognese, oltre a numerosi testi per giornali e riviste, di Basile si ricordano libri come Il laboratorio della solitudine, I giorni di Grizzana, un volume sui disegni scritto assieme a G.C. Argan, I luoghi, le cose, Minime grandezze, Morandi incisore (catalogo generale dell'opera grafica), Arte e poesia, Le temps et les choses per le edizioni GAM di Montecarlo, Cronache di un ricordo e Comparazioni / Grafica e pittura. Seller Inventory # 1870010

More information about this seller | Contact this seller 6.

Cardillo, Carmen Ferrara, Turiana Grisalvo, Antonio

Published by Silvana Editoriale (2011)

ISBN 10: 8836621279 ISBN 13: 9788836621279

Used
Hardcover

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 12.00
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Silvana Editoriale, 2011. Acireale, Galleria Credito Siciliano, 22 luglio - 2 ottobre 2011. Milano, Galleria Gruppo Credito Valtellinese, 27 ottobre 2011 - 8 gennaio 2012. Cinisello Balsamo, 2011; cartonato, pp. 240, 48 ill. b/n, 192 ill. col., cm 31x21,5. (Cataloghi di Mostre). Sfuggendo le costrizioni della critica che associa la parola "scuola" agli esiti di un gruppo ben riconoscibile di autori, questo volume intende fare il punto sul lavoro di tre fotografi siciliani, nati in Sicilia fra il 1950 e il 1960: Carmelo Bongiorno, Carmelo Nicosia, Sandro Scalia. Autori a tutto tondo, da tempo aperti a esperienze internazionali e oggetto di prestigiosi riconoscimenti, si presentano per l'occasione con alcuni progetti recenti di vasto respiro, trovando il loro punto di incontro in un unico referente: il cinema e le esperienze della videoarte degli ultimi decenni. Questa caratteristica introduce nella fissità dello scatto fotografico il dinamismo e l'ampiezza narrativa propri dell'arte filmica, proiettati su tematiche persistenti quali la memoria, la sospensione, il viaggio, la distanza ma anche la poetica dei luoghi famigliari e delle presenze domestiche. L'interpretazione del loro lavoro muove da tre presidi critici ben precisi: il confronto-scontro con quattro grandi maestri della fotografia italiana come Letizia Battaglia, Nicola Scafidi, Ferdinando Scianna, Enzo Sellerio, cui sono affiancati lo sguardo di Giovanni Chiaramonte, collaudato fotografo ed editor e le testimonianze di tre allievi delle accademie di Palermo e Catania. Seller Inventory # 2367891

More information about this seller | Contact this seller 7.

Federici Francesco

Published by Edizioni ETS (2018)

ISBN 10: 8846751892 ISBN 13: 9788846751898

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 12.25
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Edizioni ETS, 2018. Condition: new. Pisa, 2018; br., pp. 120, ill. b/n. (Scritture della Visione. 22). Atlanti, collages, frammenti, compilation film. Sono solo alcune tra le innumerevoli forme che gli artisti hanno scelto per lavorare con l'archivio, in un complesso di pratiche e di ricerche che, da ormai molti anni, lo hanno portato al centro della scena artistica. L'archivio gode nell'arte di un ruolo particolare, è divenuto imprescindibile per la gestione della complessità contemporanea e, allo stesso tempo, nel rapporto con la memoria, soprattutto laddove l'arte viene intesa come la ricerca di dare una forma al mondo percepito. Seller Inventory # 3413976

More information about this seller | Contact this seller 8.

Published by Aletti Editore (2018)

ISBN 10: 8859148812 ISBN 13: 9788859148814

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 12.25
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Aletti Editore, 2018. Condition: new. Villanova di Guidonia, 2018; br., pp. 68. (Gli Emersi Narrativa). La ricerca artistica di Teresa Mangiacapra (in arte Niobe), cominciata con il gruppo delle Nemesiache, creato da Lina Mangiacapre (Nemesi), tocca tutti i campi dell'espressione artistica con il metodo dell'autocoscienza e della psicofavola. Col tempo ha privilegiato la scultura scegliendo di firmare i suoi lavori con lo pseudonimo di Niobe (nome nel gruppo) nel cui mito è possibile leggere la capacità di trasmutazione della materia per il superamento del dolore. Soggetti preferiti: l'Angelo e il Mito, il Mito come ricerca dell'origine e dell'identità; l'Angelo come dimensione di armonia, tramite tra cielo e terra, simbolo dell'eterna lotta contro ogni ingiustizia, irresponsabilità, miseria, violenza, custode della memoria individuale e collettiva.Espone i suoi lavori in siti archeologici, chiese, chiostri. sperimentando materiali diversi e utilizzando la fotografia per ri-creare e ri-tagliare la realtà secondo il suo desiderio. Alcuni suoi brevi racconti sono stati per lei fonte d'ispirazione per lavori multimediali o diapòfavole, presentati anche in festival con successo come "La principessa dagli occhi di vetro", "Desiderea" e "Rione Terra". "La parola per me è importante perché - come e forse più dell'azione - è responsabile nella costruzione della realtà. Dovremmo essere molto 'attenti' nel parlare e ancor più nello scrivere. Io mi sento soprattutto una scultrice ma forse la parola come ricerca, espressione , creazione può essere considerata anch'essa materia a cui dare forma. Finora i miei scritti, che amo definire libere riflessioni. sono apparsi sul periodico d'arte e cultura Manifesta; da cinque anni collaboro con Il Foglio del Paese Delle Donne soprattutto per il festival del cinema di Venezia; nel 2014 ho pubblicato "Umori - poesie a due voci" con Vincenzo Abate per Oèdipus." A cura dell'Associazione Le Tre Ghinee/Nemesiache. Seller Inventory # 3400735

More information about this seller | Contact this seller 9.

CARGO: REMO GUIDIERI

REMO GUIDIERI

Published by GUIDA EDITORI (1992)

ISBN 10: 8878351490 ISBN 13: 9788878351493

Used
Softcover
First Edition

Quantity Available: 1

From: CivicoNet, Libreria Virtuale (NAPOLI, NA, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 9.59
Convert Currency
Shipping: US$ 29.72
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: GUIDA EDITORI, 1992. Brossura. Condition: ottimo. Dust Jacket Condition: molto buono. prima edizione. DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. RIMANENZA DI MAGAZZINO: OTTIME CONDIZIONI GENERALI; LIEVI SEGNI DEL TEMPO E MACCHIETTE ALLA COPERTINA; TAGLI LIEVEMENTE BRUNITI. PAGINE INTONSE. Informazioni bibliografiche Titolo: Cargo Titolo originale dell'opera: Cargaison Autore: Guidieri Remo Traduzione di: Alberto Folin Editore: Napoli: Napoli: Guida Editori, 1992 Collana: Volume 42 di Saggi ISBN: 8878351490, 9788878351493 Lunghezza: 173 pagine; 22 cm Soggetti: Filosofia, Antropologia, Nichilismo, Fatalismo Nato a Torino, Remo Guidieri è professore di Antropologia all'Università di Paris-X (Nanterre). Oltre numerosi articoli su riviste specializzate, ha pubblicato L'Abondance des pauvres. Six aperçus critiques sur l'anthropologie (1983; trad. it. Voci da Babele. Saggi di critica dell'antropologia, Guida, 1990) e Cargaison (1987; trad. it. Cargo, Guida, 1992). Parole e frasi comuni accumulati allora apparenza arcaico avanguardie banalità Benjamin bisogno blow-up cerca chiama Chirico cinema Classico compito consumo conversione corpo cubista culto cultura culturale dell'oggetto derealizzazione destino dire distanza diventa Duchamp eidetica epifanica esiste esotico esso estetico estetizzazione falso fantasmagorico feticcio feticizzazione fonda forme frammenti gioco Giorgio De Chirico Greci HEIDEGGER iconodulia idoli immagini ipnosi kitsch l'arte aura l'empatia l'idolo l'immagine l'oggetto Marcel Duchamp Marx massa Melanesia memoria mente merci messianica metafisica mistero mito moderno mondanità mondo monoteista morte mostra Museo Nietzsche nuovo oggetti orinatoio ormai paesaggio paganesimo Paris parla parola passato patafisica paura pensare Picasso possibile possono presenza prodotto prototipo rapporto ready-made reale realtà reificazione reliquia resta ricordo rovine scarto secolarizzazione sembra senso sguardo simboli simulacro sincretismo sogno spettrale stereotipo storia stregoneria sublime suprematismo T.S. ELIOT tale telos Todorov traccia tradizione valore vedere visione vista vuoto Wagner Warhol XIX secolo Yves Klein zione. Seller Inventory # ABE-15805481116

More information about this seller | Contact this seller 10.

Loparco Stefano

Published by Associazione Culturale Il Foglio (2015)

ISBN 10: 8876065865 ISBN 13: 9788876065866

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 15.30
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Associazione Culturale Il Foglio, 2015. Condition: new. Piombino, 2015; br., pp. 190, cm 15x21. (Cinema). Stefano Loparco continua nell'opera di riscoperta di alcuni tra i più controversi e affascinanti protagonisti del cinema. Dopo "Il Corpo dei Settanta. Il corpo, l'immagine e la maschera di Edwige Fenech", "Gualtiero Jacopetti. Graffi sul mondo" è la volta di "Klaus Kinski. Del Paganini e dei capricci". Il libro racconta la travagliata genesi di "Kinski Paganini", film a sfondo autobiografico del 1987 con cui Klaus Kinski, nelle intenzioni, avrebbe mostrato al mondo intero il suo genio abbacinante. Ostracizzato dalla critica, respinto dai distributori e sconosciuto al grande pubblico, il Paganini di Kinski - qui alla sua unica regia e ultima prova cinematografica fu invece un flop e interruppe, di fatto, la quarantennale carriera dell'attore. Da allora la pellicola giace sepolta tra le frattaglie della settima arte a imperitura memoria della follia del suo eccentrico autore. Seller Inventory # 3109552

More information about this seller | Contact this seller 11.

Published by Polistampa (2017)

ISBN 10: 8859618274 ISBN 13: 9788859618270

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 16.84
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Polistampa, 2017. Condition: new. Firenze, 2017; br., pp. 400, ill. b/n, cm 16,5x24. (Nuova Antologia. 2284. 2017). Rivista di lettere, scienze ed arti. Serie trimestrale fondata da Giovanni Spadolini. Giovanni Spadolini, Il giornalismo nella storia dell'Italia unita, a cura di Gabriele Paolini De Gasperi e i laici, scritti di Michele Bagella, Antonio Duva, Giorgio Rebuffa, Mario Segni Franco Cardini, Il paradosso Lutero. Una prospettiva per il XXI secolo Enzo Cheli, Perché falliscono le "grandi riforme"? Stefano Merlini, Il giovane Paolo Barile Sergio Lepri, La tragedia dopo l'8 settembre Fulco Lanchester, L'auspicio di Mussolini per la "Nuova Antologia" Antonio Zanfarino, Doveri di civiltà della modernità europea Leone Piccioni, Vasco Pratolini, un amico Angelo Costa, Guido Gozzano ovvero della poesia. che anticipò l'#hashtag Ermanno Paccagnini, Quando un critico incontra uno scrittore Stefano Folli, Diario politico Lucia Vastano, Inviato di pace in paesi di guerra, a cura di C. Ceccuti Francesco Gurrieri, Giovanni Spadolini. Natura, arte e cultura Giorgio Giovannetti, Giorgio Forattini, un adorabile mascalzone Giuseppe Pennisi, Pergolesi e i prolegomeni della rivoluzione francese Giovanni Greco, Al caro maestro Alberto Manzi: "Ti volio bene e ti lego sempre" Paolo Bonetti, Fra mito, ideologia e utopia Gilles Jacob, Carissimo Gian Luigi. Piera Detassis, Lezioni di cinema Maurizio Naldini, Il mio bianco kepì, da legionario Piero Roggi, Rileggere il "Mein Kampf" ovvero il vaccino della memoria storica Horst Möller, I movimenti antidemocratici nella repubblica di Weimar Rassegne - Recensioni - L'avvisatore librario di Aglaia Paoletti Langé Indice dell'annata 2017. Seller Inventory # 3387717

More information about this seller | Contact this seller 12.

Published by Terra Ferma (2010)

ISBN 10: 8863221022 ISBN 13: 9788863221022

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 18.37
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Terra Ferma, 2010. Condition: new. A cura di M. Del Monte. Torreglia, 2010; br., pp. 160, ill., cm 17x24. (Sgresénde. 18). A conclusione della mostra "Russie! memoria, mistificazione, immaginario" (catalogo edito da Terra Ferma nel 2010), che ha presentato al pubblico italiano le principali tappe dell'arte russa del Novecento, attraverso nuove strategie di fruizione dell'opera e mediante l'impiego di tecnologie e contenuti multimediali, si è tenuto un importante convegno sui rapporti tra il cinema e l'arte, di cui si presentano ora gli atti. Un problema complesso, con una lunga storia, sottolineato in due aspetti cruciali: come l'occhio cinematografico sa cogliere gli aspetti dell'opera che possono sfuggire a uno sguardo anche attento; per quali vie il cinema consente di rendere più interattivo il rapporto tra opere e fruitori. Molte le tematiche trattate da docenti e studiosi di cultura visuale, il direttore della Mostra del Cinema di Venezia, Marco Müller, giovani ricercatori dell'Università Ca' Foscari, nonché il grande regista Peter Greenaway, con i suoi esperimenti nelle relazioni tra codice cinematografico e la grande tradizione artistica occidentale. Seller Inventory # 2132655

More information about this seller | Contact this seller 13.

Published by Edizioni ETS (2017)

ISBN 10: 8846749766 ISBN 13: 9788846749765

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 20.41
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Edizioni ETS, 2017. Condition: new. Carrara, Centro Arti Plastiche, 7 luglio - 10 settembre 2017. A cura di Lucilla Meloni e Meloni L. Pisa, 2017; br., pp. 87, ill. col., tavv. col., cm 20x20. La mostra, curata da Lucilla Meloni e prodotta e organizzata dal Comune di Carrara, vede il coinvolgimento di ben quattordici artisti: Stefano Arienti, Gianfranco Baruchello, Mike Bidlo, Gea Casolaro, Sam Durant, Cyprien Gaillard, Debora Hirsch, Thorsten Kirchhoff, Myriam Laplante, Mauricio Lupini, Aleksandra Mir, Vik Muniz, Luis Felipe Ortega e Daniel Guzmán. Un percorso che vuole offrire al visitatore un itinerario visivo e sonoro di creazioni che attingono direttamente ad altre opere d'arte o che ne richiamano vagamente la memoria; un percorso in cui si incontra anche la ripresa di vecchi media tra cui vinili, riviste, testimonianze di una lontana cultura popolare, come i santini. Da Verifica incerta (1964-65) - unica opera tra quelle in mostra realizzata negli anni Sessanta - il capolavoro cinematografico di Gianfranco Baruchello e Alberto Grifi, presente in mostra in quanto capostipite di tutte le citazioni prese dal cinema, agli enigmatici film di Thorsten Kirchhoff, che uniscono nel montaggio citazioni musicali e iconografiche, fino a Still here (2009), lavoro fotografico di Gea Casolaro dove coesistono grazie all'assemblaggio fotogrammi filmici e immagini contemporanee, si assiste al trasmutarsi dell'universo cinematografico che, decontestualizzato, smontato e rimontato, viene riattualizzato dall'artista contemporaneo. Così come si è testimoni di un ininterrotto dialogo con le opere del passato, dall'intervento operato da Stefano Arienti sulle riproduzioni (manifesti o cartoline) di vecchie pitture, attraverso l'applicazione della plastilina sul supporto o la sua traforatura, quanto su diapositive che vengono graffiate e manipolate, ai "rifacimenti" pittorici effettuati da Mike Bidlo come in Not Morandi 1948 (1985), fino al remake ante litteram delle performance storiche, realizzato da Luiz Felipe Ortega e Daniel Guzman nel video Remake (1994). Seller Inventory # 3336888

More information about this seller | Contact this seller 14.

CLAUDE LANZMANN

Published by RIZZOLI (1987)

ISBN 10: 8817854808 ISBN 13: 9788817854801

Used
Softcover
First Edition

Quantity Available: 1

From: CivicoNet, Libreria Virtuale (NAPOLI, NA, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 15.59
Convert Currency
Shipping: US$ 29.72
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: RIZZOLI, 1987. Brossura. Condition: come nuovo. Dust Jacket Condition: ottimo. prima edizione. DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. MAI SFOGLIATO, PERFETTO, LIEVI SEGNI DEL TEMPO. In un film ormai celebre del 1984, il regista francese Claude Lazmann documentò l'orrore dei campi di sterminio nazisti attraverso il racconto di decine di testimoni, senza ricorrere ad immagini di repertorio. Quelle narrazioni sconvolgenti confluirono poi nel libro che qui viene riproposto. In queste pagine, sono riportati i dialoghi che accompagnano i fotogrammi del lungo filmato. Monumentale documento realizzato sullo sterminio degli ebrei da parte dei nazisti durante la seconda guerra mondiale. “Non è facile parlare di Shoah. C’è della magia in questo film, e la magia non si può spiegare. Abbiamo letto, dopo la guerra, un gran numero di testimonianze sui ghetti, sui campi di sterminio; ne eravamo sconvolti. Ma oggi, vedendo lo straordinario film di Claude Lanzmann, ci accorgiamo di non aver saputo niente. Malgrado tutte le nostre conoscenze, quella terribile esperienza rimaneva distante da noi. Per la prima volta la viviamo nella nostra testa, nel nostro cuore, nella nostra carne. Né romanzo né documentario, Shoah realizza questa ricreazione del passato con una stupefacente economia di mezzi: dei luoghi, delle voci, dei volti. La grande arte di Claude Lanzmann consiste nel far parlare i luoghi, nel risuscitarli attraverso le voci e, al di là delle parole, nell'esprimere l’indicibile attraverso i volti. Non avrei mai immaginato una simile mescolanza di orrore e bellezza. Certo l’uno non serve a mascherare l’altro, non si tratta di estetismo: al contrario, essa lo mette in luce con tanta inventiva e tanto rigore che siamo consci di contemplare una grande opera. Un puro capolavoro.” Dettagli del libro italiano Titolo: Shoah Autore: Claude Lanzmann Prefazione di: Simone de Beauvoir Traduttore: Graziella Cillario Editore: Milano: Rizzoli, 1987 Collana: Saggi stranieri ISBN 10: 8817854808 ISBN 13: 9788817854801 Lunghezza: 238 pagine; 22 cm Reparto: Storia regionale e nazionale > Storia d'Europa Soggetti: Nazismo, Olocausto, Sterminio, Ebraismo, Novecento, Storia contemporanea, Orrore, Cinema, Film cult, Memoria, Shoah, An Oral History of the Holocaust, The Complete Text of the Film, Hitler, Germania, Filmografia, Testimonianze, Interviste Parole e frasi comuni Abraham Bomba all’interno del campo Allora Auerswald Auschwitz bambini baracche Belzec Berlino Birkenau bruciavano bunker cadaveri camere a gas camion a gas campo di concentramento Chelmno chilometri Claude Lanzmann comandante convoglio crematorio Croce rossa Czerniakow acqua deportati donne ebraico ebrei Filip Müller film gassati gente Gestapo ghetto di Varsavia giorno Grabow grida guardie guerra internazionale della Croce israeliti Kulmhof impressione mattino morte nazisti notte parola passato persone polacchi prigionieri rampa Raul Hilberg Resistenza Rossel sapeva Shoah signora Simon Srebnik Sobibor soltanto Soluzione finale Sonderkommando spogliatoio stazione strada tedeschi terribile Theresienstadt trasporto trattava Treblinka treni speciali trovavano ucraini vagoni vedere viaggio villaggio visita Wirth. Seller Inventory # ABE-1493463866390

More information about this seller | Contact this seller 15.

Amatulli, Margareth / Bucarelli, Anna (Hrsg.)

Published by Berlin, 2015. 166 pp. (2015)

ISBN 10: 363166625X ISBN 13: 9783631666258

Softcover
New

Quantity Available: 10

From: Peter Lang Publishing Group (Bern, Switzerland)

Seller Rating: 1-star rating

Add to Basket
Price: US$ 47.96
Convert Currency
Shipping: US$ 4.49
From Switzerland to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Berlin, 2015. 166 pp., 2015. Condition: New. Questo volume costituisce la testimonianza di un incontro organizzato dal Dipartimento di Studi Internazionali dell?Università di Urbino Carlo Bo in memoria di Daniela De Agostini, docente di Letteratura francese e proustiana di lunga data. Nell?ottica interdisciplinare e intertestuale che contraddistingue la sua stessa produzione scientifica, colleghi e amici fanno ritorno alle passioni della studiosa e agli autori da lei amati e frequentati. Due saggi teorici di natura estetica e filosofica incorniciano una serie di contributi su Proust, Balzac, Flaubert, Stendhal e Perec tracciando nuovi percorsi tra letteratura, arte e cinema. Seller Inventory # 266625

More information about this seller | Contact this seller 16.

Rizzarelli, Maria

Published by Edizioni ETS (2013)

ISBN 10: 8846738403 ISBN 13: 9788846738400

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 28.57
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Edizioni ETS, 2013. Condition: new. Pisa, 2013; br., pp. 264, tavv. b/n e col. (Mod. 43). Il corpus delle opere di Leonardo Sciascia può presentarsi al lettore come una camera delle meraviglie in cui trovano posto frammenti ecfrastici, citazioni di quadri, di foto, di film, quasi che l'inchiostro cerchi la complicità dei linguaggi visivi per rappresentare il recto e il verso del mondo. Oltre al fitto catalogo di immagini evocate dentro i testi, la propensione di Sciascia alla visualità si declina anche attraverso la scelta accurata delle copertine, la collaborazione con fotografi e artisti, la collezione di stampe e opere d'arte, attività queste vissute con appassionato 'dilettantismo' ma capaci di produrre esiti di straordinaria modernità (si pensi ai tanti volumi fotografici di Scianna, Leone, Sellerio, glossati dalla sua penna; alle mostre e ai cataloghi di pittori amici del calibro di Guttuso, Guccione, Caruso; ai commenti per i documentari sulla Sicilia girati da Ferrara, Mingozzi, Quilici). La pittura, la fotografia e il cinema sono per lo scrittore una soglia possibile, un varco per l'immaginazione e una testimonianza per la storia e la memoria. Questo libro indaga i diversi livelli di ibridazione fra parole e immagini presenti nella produzione di Sciascia e restituisce così un ritratto a tutto tondo di un autore profondamente legato alle sue radici geografiche e culturali, ma pronto a confrontarsi con i segni luminosi e ambigui della contemporaneità. Seller Inventory # 2809737

More information about this seller | Contact this seller 17.

AA.VV. (Calendoli, Giovanni: rassegna diretta da)

Published by Tipografia Dario Detti (Via G. Savonarola, 1), Roma (1962)

Used
Softcover
First Edition

Quantity Available: 1

From: De Carlo (Carmagnola, TO, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 18.01
Convert Currency
Shipping: US$ 35.22
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Tipografia Dario Detti (Via G. Savonarola, 1), Roma, 1962. Brossura. Condition: buono. Schlemmer, Oskar: disegni teatrali di (illustrator). prima edizione. I ed., Nuova Serie, Febbraio 1962 della rassegna bimestrale (Direzione, redazione, amministrazione: Roma, Via Acciaioli 7). VIII piccolo/ 128/ brossura patinata con grafica in b/verde ed illustrata ai piatti con due immagini fotografiche virate in b/verde (copertina: Nadja Tiller porterà sullo schermo, con la regìa di Rolf Thiele, uno dei più inquietanti personaggi da lei interpretati con grande successo sulla scena teatrale, "Lulù" di Frank Wedekind - controcopertina: Alberto Lupo apparirà sul piccolo schermo ne "I Giacobini" di Federico Zardi). Illustrazioni in nero nel testo (disegni teatrali del pittore e scenografo tedesco Oskar Schlemmer (1888-1943) esposti nella Galleria nazionale d'arte moderna di Roma) e in b/n in tavole patinate f.t. Stato buono (lieve usura della copertina - copertina e pagine brunite - pagine con qualche piccola fioritura). Indice: Maschere; Gli alleati dei vincitori - Mario Labroca; Uno spettacolo per la platea e per il piccolo schermo - G. Cal.; Diario polemico - Luciano Cirri; Secondo programma-Giovaninetti "bruciato verde" - Robert Brasillach; La regina di Cesarea (Versione di Giovanni Calendoli) - Guido Guarda; La simultaneità della TV-Un mito duro a morire - Mario Baffico; La storia segreta di un film maledetto - Ribalte italiane (Giovanni Calendoli; Ritratto di ignoto - Fausto Gianfranceschi; Quaderno proibito-Castello in Svezia-Accadde a Irkutsk - Alfredo Cattabiani; La stagione torinese-Pirandello manomesso - G. Cal.; In Luigi Cimara la memoria di un'epoca) - Ribalte francesi (Michel Déon; Novità senza sorprese) - Fabrizio Manti; Ribalte tedesche (Un dramma di Frisch-Boll avvenirista) - Ribalte spagnole (Leo Negrelli; Classici e contemporanei - Alessandro Terranova; Jazz e Cinema) - Biblioteca (Claudio Quarantotto; Le avanguardie e il cinema - Sergio Baronci; Il cinema giapponese). Seller Inventory # 009029

More information about this seller | Contact this seller 18.

Calasso, G Pietro

Published by De Luca Editori d'arte (2009)

ISBN 10: 8880169076 ISBN 13: 9788880169079

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 29.17
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: De Luca Editori d'arte, 2009. Condition: new. A cura di G. P. Calasso. Roma, 2009; br., pp. 174, ill. Il sottotitolo è un gioco di parole che, esprime il significato ambivalente di: "da nessuna parte - ora qui". Svegliandosi all'alba, una fotomodella, di origine italiana e naturalizzata americana, ricorda di aver sognato Los Angeles, la favolosa capitale del cinema, delle celebrità, delle avventure e del successo, sorta come un miraggio in mezzo al deserto. Nello stato di coscienza alterata del dormiveglia, nella memoria della giovane la realtà si fonde con la fantasia, i ricordi del passato con la precognizione del futuro, l'esperienza personale con quella di celebri autori. Lontano dall'essere un documentario realistico, l'opera si propone una presentazione emblematica della città, come una specie di simbolo di tutta la società, cultura, civiltà americana, con le sue razionalizzazioni e follie, ricchezze e povertà, utopie e allucinazioni, successi e fallimenti, ottimismo e disperazione, capacità di sopravvivenza e impulsi autodistruttivi. Con la presentazione di Ennio Morricone. Seller Inventory # 1891066

More information about this seller | Contact this seller 19.

MITI DI CITTÀ: BARI, BOLOGNA, FIRENZE, GENOVA,: MAURIZIO BETTINI, MAURIZIO

MAURIZIO BETTINI, MAURIZIO BOLDRINI, OMAR CALABRESE, GABRIELLA PICCINNI

Published by MONTE DEI PASCHI DI SIENA (2010)

ISBN 10: 8897082017 ISBN 13: 9788897082019

Used
Hardcover
First Edition

Quantity Available: 1

From: CivicoNet, Libreria Virtuale (NAPOLI, NA, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 26.40
Convert Currency
Shipping: US$ 29.72
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: MONTE DEI PASCHI DI SIENA, 2010. Rilegato. Condition: come nuovo. Dust Jacket Condition: ottimo. prima edizione. DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. OTTIME CONDIZIONI, COME NUOVO, MAI SFOGLIATO, LIEVISSIMI SEGNI DEL TEMPO. Miti di Città, prestigioso volume della Banca Monte dei Paschi di Siena. Tutti gli italiani hanno origini mitiche. Proprio come le loro città. Dalla fuga dell’eroe troiano, Enea, prende avvio il lungo cammino del popolo italiano che si snoda, da nord a sud, in un percorso tra le più belle città della penisola e la storia delle gesta dei loro miti di fondazione, tra personaggi leggendari ed animali fantastici. Un lavoro che vede intrecciarsi ambiti disciplinari diversi tra loro nella realizzazione di un volume di alto valore scientifico, ma di grande impatto divulgativo. La storia delle nostre origini come nessuno aveva mai raccontato: storia, classicismo e antropologia confluiscono in un’unica narrazione di grande respiro dove l’iconografia non è più corredo, ma racconto. Il volume, tuttavia, non esaurisce la sua forza nel disegno della storia antica, ma si porta al passo con la contemporaneità spostando, nell'ultima sezione, l’interesse sui nuovi miti attraverso il cinema e la letteratura, la storia contemporanea e la genesi delle diverse etnie. Un viaggio nello spazio e nel tempo che ci conduce dritti nella nostra cultura più vera. Descrizione bibliografica Titolo: Miti di città: Bari, Bologna, Firenze, Genova, Mantova, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Siena, Siracusa, Torino e Asti, Treviso, Venezia, Verona Autore: AA.VV. (Autori Vari) Curatore: Maurizio Bettini, Maurizio Boldrini, Omar Calabrese, Gabriella Piccinni Con due scritti di: Antonio Tabucchi Foto di: Dario Flores D'Arcais, Andrea Lensini, Carlo Vigni Editore: Monte dei Paschi di Siena, 2010 Edizione: Fuori Commercio Lunghezza: 444 pagine; 32 cm Peso: 2,5 Kg ISBN/EAN: 8897082017 ISBN 13: 9788897082019 Collana: Strenna Soggetti: Mitologia, Cultura classica, Città italiane, Arte, Fondazioni, Percorsi, Immagini, Testimonianze, Arte, Fotografia, Bibliografia, Letteratura, Monumenti, Simboli, Storia, Popoli, Mito, Fascismo, Romanticismo, Rinascimento, Architettura, Cinema, Ingegneria, Correnti letterarie, Enea, Ulisse, Eneide, Odissea, Georgiche, Bucoliche, Virgilio, Omero, Etruschi, Impero romano, Magna Grecia, Repubbliche Marinare, Medioevo, Costantinopoli, Bisanzio, Papa, Vaticano, Michelangelo, Leonardo da Vinci, Raffaello, Leggende, Romolo e Remo, Genealogia, Partenope, Neapolis, Risorgimento, Unità, Araldica, Edizioni pregiate, Myths of cities, Mythology, Classical culture, Italian cities, Art, Foundations, Routes, Images, Testimonies, Art, Photography, Bibliography, Literature, Monuments, Symbols, History, Peoples, Myth, Fascism, Romanticism, Renaissance, Architecture, Cinema, Engineering, Literary currents, Aeneas, Ulysses, Eneides, Odyssey, Georgics, Bucolics, Virgil, Homer, Etruscans, Roman Empire, Great Greece, Maritime Republics, Middle Ages, Constantinople, Byzantium, Pope, Vatican, Raphael, Legends, Romulus and Remus, Genealogy, Parthenope, Unity, Heraldry, Precious Editions Parole e frasi comuni Alba Longa alcuni Antenore antichi Aretusa Aschio Bari Barione Belloveso Bologna Carlo Magno caso chiamata chiesa cinema cittadina comune costruito Cronaca culturale Einaudi Enea Etruschi fabulae Felsina Fiesole figlio fiorentina Firenze fiume fondata fondatore fondazione città fonte Genova Giovanni Villani greco Italia lapige latino leggenda Licofrone Livio locale luogo lupa Mansionario Mantova medievale memoria Milano mitico mito di fondazione mitologia moderna mura muthos Napoli narrazione Ocno origini Osiride Pacifico Padova PRECEDENTE Palazzo Palermo Partenope particolare passato pietra poeta politica popolo porta pubblicato racconto ricostruzione riferimento Romani Santa secolo senese Senna Siena simbolo Sirena statua storia storico Strabone territorio testo tomba di Antenore Totila tradizione Treviso Troia Troiani urbano Urbino Venezia Verona veronese versione vescovo vicende Villani. Seller Inventory # ABE-1518533994852

More information about this seller | Contact this seller 20.

ERVEDOSA, Carlos, 1932-1992 (dir)

Published by Casa dos Estudantes do Império, Lisboa (1963)

Used

Quantity Available: 1

From: Artes & Letras (Lisboa, Portugal)

Seller Rating: 4-star rating

Add to Basket
Price: US$ 42.02
Convert Currency
Shipping: US$ 17.02
From Portugal to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Casa dos Estudantes do Império, Lisboa, 1963. 70 p. : il. : (22 cm) : broch. Muito bom exemplar. Órgão da Casa dos Estudantes do Império, participaram neste número: Pouco vulgar. Trabalhos publicados neste número: Processo Poesia, Francisco José Tenreiro; Mãe, José Craveirinha; Primeiro Encontro de escritores de Angola, P. Franco; Buganvília e Girassóis, Luandino Vieira; A menina Vitória, Arnaldo Santos; Memória da Ilha do Príncipe, Manuel Margarido; A Poesia moçambicana e os críticos de óculos, Alfredo Margarido; Terra, António Nunes; XVIIIº. Aniversário da CEI; Arte moderna e arte negra, Rui Mário Gonçalves; O conflito entre o clã e a família, Henrique Abranches; Música africana, Mwene Kalungo-Lungo, (pseud. de Henrique Abranches); Algumas notas sobre Cinema negro-africano, Grade Ribeiro; Museus africanos, Rui Costa; Família (linóleo), Luandino Vieira. Ilustrações - Rodrigues dos Santos; linóleo da capa, José Pádua. Seller Inventory # 23313

More information about this seller | Contact this seller 21.

Margareth Amatulli

Published by Peter Gmbh Lang Aug 2015 (2015)

ISBN 10: 363166625X ISBN 13: 9783631666258

New

Quantity Available: 1

Add to Basket
Price: US$ 47.96
Convert Currency
Shipping: US$ 13.99
From Germany to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Peter Gmbh Lang Aug 2015, 2015. Buch. Condition: Neu. Neuware - Questo volume costituisce la testimonianza di un incontro organizzato dal Dipartimento di Studi Internazionali dell'Università di Urbino Carlo Bo in memoria di Daniela De Agostini, docente di Letteratura francese e proustiana di lunga data. Nell'ottica interdisciplinare e intertestuale che contraddistingue la sua stessa produzione scientifica, colleghi e amici fanno ritorno alle passioni della studiosa e agli autori da lei amati e frequentati. Due saggi teorici di natura estetica e filosofica incorniciano una serie di contributi su Proust, Balzac, Flaubert, Stendhal e Perec tracciando nuovi percorsi tra letteratura, arte e cinema. 166 pp. Italienisch. Seller Inventory # 9783631666258

More information about this seller | Contact this seller 22.

Add to Basket
Price: US$ 28.69
Convert Currency
Shipping: US$ 33.68
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Brossura. Condition: nuovo. Petite Plaisance, 2018. 112pp. Brossura. NUOVO. Nel corso del Novecento, in modo ciclico, studiosi, scrittori e registi cinematografici, hanno levato canti funebri sul mito del western. Considerandolo molto spesso solo un genere della settima arte destinato all’obsolescenza o a mutare forma attraversando altre frontiere inter-filmiche. A livello metaforico, invece, le cinéma américain par excellence, come lo definì lo studioso André Bazin, pur tra le difficoltà dei primi anni Dieci poi superate grazie a opere come I pionieri (The Covered Wagon, 1923) di James Cruze, Ombre rosse (Stagecoach,1939) di John Ford e ai film di altri autori del cosiddetto “periodo classico” quali Howard Hawks, Anthony Mann, Raoul Walsh, Henry Hathaway, Delmer Daves1, è arrivato in (relativa) buona salute sino ai primi anni Settanta raccontando eventi dall’incredibile impatto che hanno stravolto la vita statunitense. Tanto che i registi dell’ultima, grande stagione del genere come Arthur Penn, Sidney Pollack, Abraham Polonsky, Bob Altman e soprattutto Sam Peckinpah, hanno rappresentato in modo appropriato lo sterminio degli indiani e il brutale ridimensionamento dei pionieri bianchi del West, come un’allegoria della sempre più disperata condizione dell’homo americanus contemporaneo (ormai globalizzato). Il quale è tiranneggiato da un sistema che celandosi dietro a nomi davvero bizzarri e impenetrabili quali mercati finanziari, condizioni globali di scambio, competitività, offerta e domanda2, rende servi di una logica mostruosa gli individui (intralciandone in vari modi lo sviluppo culturale, morale e spirituale) e decide l’agenda di funzionari e politici. Un sistema che compie quello che Marx chiama «un genocidio delle culture viventi». Questi cineasti, se svelano la natura finzionale del western (Alberto Crespi definisce Tombstone, la nota città della sfida all’O.K. Corral, come «un parco a tema»)3, e ci dicono che dopo essersi inaugurato con The Great Train Robbery (1903), di Edwin S. Porter, il quale gira il suo film quando la memoria della frontiera è ancora fresca, il noto ge­nere cinematografico, massimo propagatore di quell’epica del “Wild West”, di quel manifest destiny cantati, tra gli altri, da politici e storici come Theodore Roosevelt e Frederick J. Turner4, si è estinto perché ha consumato, attraverso una visione più realistica del periodo storico, la mitologia su cui si ergeva, ci rammentano pure che la Nuova Frontiera del paese considerato da Baudrillard la «versione originale della modernità»5, una volta che sono franate le utopie di David Thoreau, di Ralph Waldo Emerson e di Josiah Royce (a partire dagli inizi del secolo scorso lo spazio terrestre è stato via via cartografato, recensito, indagato in ogni dettaglio e la wilderness, terra incolta, “selva oscura” dantesca eletta a simbolo di amoralità e disordine è stata domata) è, sostanzialmente, la “carne elettronica” di quegli esseri umani che, per usare le parole del professore di mediologia Brian O’Blivion di Videodrome (1983) di Cronenberg, si comportano oramai come se «la televisione fosse diventata più che la vita». Oppure è, come metto in evidenza nel penultimo paragrafo, l’Uomo meccanico, il Cyborg del Transumanesimo ben rappresentato sullo schermo cinematografico proprio dagli (anti) eroi del regista e scrittore canadese Introduzione 1. La frontiera e la sua rappresentazione tra mito e realtà 2. Il gioco, l’epos, il nazionalismo: nascita del “cinéma américain par excellence” 3. Tra Wilderness, Trascendentalismo e vanishing races: il western del “Destino manifesto” 4. Peckinpah, JFK e Debord ovvero: la frontiera come metafora e il collettivismo consumistico come destino 5. L’ultima frontiera e il tramonto del corpo 6. Conclusioni Indice dei nomi. Seller Inventory # 017768

More information about this seller | Contact this seller 23.

About this Item: 18 x 24.5, brossura, bs., macchioline , pp.96 + pubblicit? ,Storica rivista di cinema con direttore LUIGI CHIARINI All'interno in tavole fuori testo alcune foto di scene da films, Scritti di CHIARINI "in memoria di PASINETTI". FRANCESCO PICCOLO "la formazione dei cicli nella letteratura e nel cinema". GLAUCO VIAZZI "a proposito di Jean Vigo". GUIDO ARISTARCO "teoria di Rotha". PIETRO BIGONGIARI "il cinema a met? del secolo" ecc. ecc. Seller Inventory # 46249

More information about this seller | Contact this seller 24.

AA.VV. (Lettich, Furio e Fabris, Paolo: catalogo curato da)

Published by La Biennale di Venezia-Settore Progetti Speciali - Marsilio Editori, Venezia (1981)

Used
Softcover
First Edition

Quantity Available: 1

From: De Carlo (Carmagnola, TO, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 30.01
Convert Currency
Shipping: US$ 34.96
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: La Biennale di Venezia-Settore Progetti Speciali - Marsilio Editori, Venezia, 1981. Brossura. Condition: buono. prima edizione. I ed. Catalogo della mostra Venezia, Padiglione Italia ai Giardini di Castello 1981, organizzata nell'ambito de La Biennale di Venezia 1981. VIII quasi quadro/ 132/ brossura patinata illustrata nei toni del grigio al primo piiatto (disegno di Francesco Messina e Ferruccio Montanari). Illustrazioni in b/n. Stato buono. Indice: Il problema ha una dimensione in più; Giuseppe Galasso - La cultura della vita quotidiana; Marino Livolsi - Una storia degli italiani dal 1945 ai giorni nostri - Per una visione della fiducia; Gabriele Calvi - Quattro linee mai parallele; Roberto Guiducci - Si può vivere in modo nuovo; Marino Livolsi - La stampa quotidiana/Ma prima era peggio; Furio Lettich - La stampa periodica/Quei principi così incerti; Omar Calabrese - La pubblicità/ Da mito a totem; Claudio Possenti, Mario Abis, Paolo Niccoli - La moda/Il caos è solo apparente; Nicoletta Branzi, Giannino Malossi - Il cinema/Questo schermo si va spegnendo; Gian Piero Brunetta - La televisione/Un ruolo progressivo. oppure?; Giovanni Vismara - La radio/voci nuove e diverse, forse troppe; Nino Vascon - La musica/Non è vero che "sono solo canzonette"; Roberto Brunelli, Peppo Delconte, Daniele Jonio - Lo sport/Anche i muscolari hanno un cervello; Beppe Viola - I giochi elettromeccanici/Robot da lavoro o da guerra?; Omar Calabrese - I libri/non è merce di largo consumo; Giovanna Rosa - Il fotoromanzo/Lieto fine?; Roberto Saibene - I fumetti/Gli eroi di carta non piovono dal cielo; Renato Queirolo - L'umorismo/La vignetta colpisce ancora; Angelo Olivieri - L'allestimento della mostra; Luciano Damiani, Gaddo Morpurgo - La fotografia/L'ochhio della memoria; Livia Sismondi - Ringraziamenti. Seller Inventory # 007179

More information about this seller | Contact this seller 25.

Gesù, Sebastiano

Published by Italy: Maimone (1999)

ISBN 10: 8877511346 ISBN 13: 9788877511348

Softcover
First Edition
New

Quantity Available: 1

From: Libreria Libr'Aria (Fiumefreddo di Sicilia, Italy)

Seller Rating: 4-star rating

Add to Basket
Price: US$ 24.01
Convert Currency
Shipping: US$ 41.08
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Italy: Maimone, 1999. Brossura. Condition: nuovo. prima edizione. La Sicilia della memoria cento anni di cinema documentario nell’isola di Sebastiano Gesù, 1999-01-01, Maimone CINEMA ISBN: 9788877511348 condizioni: NUOVO Note: La Sicilia della memoria Cento anni di cinema documentario nell’isola Sebastiano Gesù cm 16x23, ISBN 978-88-7751-134-8, pagg. 264,25 b/n ill. - Finora la letteratura critica su cinema e Sicilia ci ha svelato solo una faccia di questo affascinante e composito binomio: quella mostrata dal film a soggetto, erede di Méliès, la maggior parte delle volte espressione di una cinematografia di genere, tenendo in penombra l’altra faccia, quella raccontata dal film documentario, discendente per filiazione diretta da Lumière, specchio della realtà, anch’essa, purtroppo, assai spesso riflessa con immagini ingannevoli. Se il cinema di fiction ha rappresentato la Sicilia dell’immaginario, del mito, dell’éros e dell’épos, il cinema documentario ha costruito la Sicilia della memoria, dell’antropologia, della poesia. Sovente, però, la rappresentazione dell’Isola attraverso lo schermo, per quei complessi meccanismi insiti nell’industria cinematografica, non è stata nitida e sincera, rivelando gli intenti, non sempre nobili, degli autori. Raramente l’obiettivo della macchina da presa è riuscito a racchiudere la poliedrica immagine delle “cento Sicilie”, cosicché personaggi, storia, tradizioni, paesaggio, letteratura e cronaca sono rimasti, il più delle volte, imbrigliati in una visione disforica o banalmente superficiale, che lascia inviolato lo spazio oltre la raffigurazione esteriore. Ciò vale anche per il cinema documentaristico, che troppo facilmente ha insistito su motivi abusati: sul pittorico e sul pittoresco, sul bozzettismo e sul “colore locale”, celando la realtà più profonda agli occhi dello spettatore, senza penetrare il velo della tradizione e della convenzione. Non mancano, certo, al cinema documentaristico siciliano splendidi fotogrammi e brani da antologia, dove affiorano con forza penetrante sentimento e poetica, verità e realtà, denuncia e lotta, così da potere assolvere il suo compito di documento, di testimonianza pregnante di una delle regioni d’Italia più ricche di arte, di storia, di cultura, ma anche di conflitti e contraddizioni sociali. Con quest’opera, frutto di una certosina ricerca durata lunghi anni, si intende dare un primo, ma approfondito, contributo alla ricostruzione della storia del cinema documentaristico nell’Isola nel corso di questo secolo. L’autore, partendo dalle “vedute dal vero” e dagli avvenimenti più salienti che hanno interessato il cinema muto delle origini, come: il terremoto di Messina, le frequenti eruzioni dell’Etna e le varie edizioni della Targa Florio, ripercorre i primi anni del sonoro attraverso i cinegiornali Luce e le successive Settimana Incom. E il periodo prebellico e postbellico con i cortometraggi veri e propri che, sull’onda della scuola documentaristica inglese, tentano di avviare la stagione neorealistica italiana, per poi allontanarsene quasi immediatamente, lasciando spazio all’orda del documentario turistico-folclorico dei primi anni Cinquanta, sollecitato da astuti meccanismi legislativi. L’itinerario prosegue lungo i decenni successivi fino ai nostri giorni, incontrando importanti autori, siciliani e non, come: De Seta, Saitta, Alliata, Mingozzi, Ferrara, Vancini, La Rosa, Antonioni e molti altri, alcuni altrettanto famosi, altri meno conosciuti, dandone resoconto in una puntigliosa ricostruzione filmografia, a oggi, la più completa possibile. Ne viene fuori un affascinante ritratto a tutto tondo di un mondo sconosciuto, ma di grande interesse per la cultura e la memoria collettiva della Sicilia, la regione più cinematografata della nostra nazione. SOMMARIO Ringraziamenti Avvertenza Presentazione di Aldo Bernardini Il documentario: teoria e pratica di Mario Verdone Cento anni di cinema documentario nell’isola di Sebastiano Gesù Il documentario e la Sicilia. Seller Inventory # ABE-1473696445421

More information about this seller | Contact this seller 26.

Arpino, Giovanni

Published by Editrice La Stampa - Arti Grafiche V. Bona (stampa), Torino (1989)

Used
Softcover

Quantity Available: 1

From: De Carlo (Carmagnola, TO, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 30.01
Convert Currency
Shipping: US$ 35.22
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Editrice La Stampa - Arti Grafiche V. Bona (stampa), Torino, 1989. Brossura. Condition: buono. I ed. della raccolta: novembre 1989. Collana a cura di Metella Rovero, "Terza pagina", vol. 11 (Supplemento a "La Stampa" di mercoledì 8 novembre 1989). VIII piccolo/ XVIII+238/ brossura in cartoncino patinato con risvolti con grafica in blu, bianco, arancione e nero. Con 44 illustrazioni in b/n in tavole patinate f.t. Stato buono. Indice: Prefazione di Lorenzo Mondo (ottobre 1989) - Figure e fatti (Uno studente a Torino; 11.1.1969 - Guttuso il saraceno; 8.12.1970 - Tra Galileo e Nero Wolfe; 11.3.1971 - Amici miei; 15.7.1974 - È sempre signorina Snob; 9.2.1975 - Io, Fellini; 6.7.1975 - Tra bellezza e rigore; 24.10.1975 - Pietà per Woody Allen; 17.5.1979 - Memoria per il divino Landolfi; 19.7.1979 ---Le virtù della provincia; 16.10.1975 - Malvagi, però mediocri; 1.4.1976 - Il sole che manda valuta; 22.4.1976 - Se il libro diventa cinema; 22.7.1976 - favola e morale d'estate; 12.10.1976 - L'arte di "leggere la vita"; 26.8.1976 - Commedia di coniugi felici; 2.12.1976 - Quando Roma è torva; 6.1.1977 - La carne cruda del dialetto; 27.1.1977 - Italiano, lingua abolita; 13.4.1977 - Il mio "lavoro in corso"; 5.5.1977 - Intervista a una dama quasi vera; 26.5.1977 - Viaggiare come non essere; 16.6.1977 - Un tema grave: la terra; 18.7.1977 - "Sapiens", però del nulla; 28.7.1977 - Dialogo di mezza estate; 2.8.1977 - Nuovo cretino cercasi; 15.9.1977 - I vecchi comunisti del paese; 20.10.1977 - Italiani da mangiare; 8.12.1977 - Tristezza che viene da lontano; 29.12.1977 - Per quella creatura che è in noi; 19.1.1978 - Quando il somaro fischia; 1.2.1978 - La realtà e le Idee; 23.3.1978 - Dolori e dovere intellettuale; 30.3.1978 - L'orologio, ecco il nemico; 4.5.1978 - Della fantasia perduta; 8.6.1978 - Piccola storia di nudi; 15.6.1978 - Nel ricordo di quei pidocchietti; 22.6.1978 - Sogni italiani all'estero; 13.7.1978 - Di nuovo poveri ma belli?; 27.7.1978 - Un uomo troppo normale; 21.9.1978 - Cautela nel toccar ferro; 28.9.1978 - Abbiamo il complesso di Jago?; 5.10.1978 - C'è pure la "razza cafona"; 12.10.1978 - Scopriamo, qualcosa resterà; 16.9.1978 - Quando va via la luce; 30.9.1978 - La gran giostra dei regali; 21.12.1978 - Piccoli egoismi da gelo; 11.1.1979 - Tra noi amanti del litigio; 18.1.1979 - La scuola degli orrori; 8.2.1979 - Un uomo felice si lamenta; 15.2.1979 - Poesia come patente; 22.2.1979 - Potrebbe salvarci la "bolla"; 8.3.1979 - Il nostro povero "porno"; 22.3.1979 - Al galoppo, sfruttando il Medioevo; 19.4.1979 - Interviste come salumi; 26.4.1979 - Riflusso, parola odiosa; 3.5.1979 - Soltanto chi perde è un vero giocatore; 5.5.1979 - La lingua, il potere e le bugie; 10.5.1979 - Storia dell'occhio mangiato; 14.6.1979 - Non importa essere degli eroi; 12.7.1979 - Le Zie della Patria; 23.8.1979 - Lettera all'amata Scozia; 13.9.1979 - Come s'inevnta il cane; 20.9.1979 - Capolavoro stagionale cercasi; 27.9.1979 - Strada verso l'orrore; 11.10.1979 - Vaghi umori d'autunno; 18.10.1979) - In campo (Vinca il migliore; 2.2.1969 - Calcio, gioco e passione; 3.10.1969 - Napoli, città da scudetto; 4.2.1970 e 8.2.1974 - Gloria e botte; 8.4.1970 - La "partita"; 16-18.6.1970 - Sardegna e Riva; un sodalizio; 12.5.1971 - I commandos della domenica; 31.12.1972 - Le pagelle; 8.7.1974 - Due scudetti a Torino; 19.5.1975 e 17.5.1976 - Parabola di Anastasi: il ragazzo e la folla; 11.4.1976 - Dino Zoff; 5.1.1977 - Luciano Castellini; 23.3.1977 - I peccati della moviola; 22.2.1978 - Giacinto Magno, gesto da campioen; 10.5.1978 - Adiós, Argentina; giugno 1978 - Le follie del doping; 3.6.1969 - I grattacieli del basket; 17.12.1969 - Un pallone, un cortile, mille pugni; 22.4.1970 - Giro d'Italia, come un western; 1.4.1970 - Olimpiadi di Monaco, la gioia e la morte; 3-6 settembre 1972 - Enzo Maiorca negli abissi; 21.9.1974 - I soliti brividi el ring; 8-9.5.1971 e 1.11.1974 - Il pilota parla alla macchina; 7.9.1975 - Ferrari, l'uomo che vince; 10.9.1975 - Pierino Gros, il ragazzo dagli sci d'oro; 16.2. Seller Inventory # 4777

More information about this seller | Contact this seller 27.

AA.VV. (Ladini, Edoardo: Direttore responsabile)

Published by Tipografia Eurostampa anno 1, n. 2, giugno 1973, Benevagienna (CN) (1973)

Used

Quantity Available: 1

From: De Carlo (Carmagnola, TO, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 30.01
Convert Currency
Shipping: US$ 35.22
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Tipografia Eurostampa anno 1, n. 2, giugno 1973, Benevagienna (CN), 1973. I ed. del periodico mensile, anno I, n. 2, giugno 1973 In-4, pp. 72, brossura fermata con due punti metallici al dorso con copertina illustrata in b/n al primo piatto ("Delfo", di Giulio Paolini). Illustrazioni in b/n Art director: Giovanni Brunazzi - Impaginazione: Mino Polverino. Stato buono (copertina e pagine lievemente ingiallite). Indice: laboratorio (Nico Orengo, Giulio Paolini; Dipingere la pittura. Uno scrittore e un pittore affrontano le questioni dell’arte - Carlo Cerati; Mondo cocktail. Una fotografa testimone-interprete nella società che si muove dalle gallerie d’arte agli spettacoli culturali - Massimo Becattini; Architettura e memoria. Tra storia e rifiuto della storia qual è il ruolo della memoria nella progettazione architettonica - Jeorge Arriagada, Jean-Noël Vuarnet; Musica antiopera progetto. Un musicista nega il prodotto musicale - Joseph Chaikin; Il lavoro dell’attore. La preparazione dell’attore come "scrittura" drammaturgia) - documentazione (La Cina al Petit Palais. La mostra dell’anno è un incontro con una civiltà lontana e vicina - Giorgio Di Genova; Dialettica del fantastico. Bilancio di una situazione figurativa tra contestazioni e fantasie - Franco Quadri; Le linee di Nancy. Quattro dei maggiori spettacoli presentati al Festival Mondiale del Teatro di Nancy con testimonianze dirette dei gruppi presentati - Marco Fumagalli; La speranza della musica pop. Degradazione e avvenire dell’avanguardia pop - Aldo Trionfo, Ettore Capriolo, Guido Boursier; Il fascino discreto della rivoluzione culturale. Un discorso a tr voc sul "politico" Buñuel) - strutture (Arturo Carlo Quintavalle; La questione dei media. Dall’esperienza di chi ha organizzato un nuovo tipo di esposizione critica quali sono le possibilità dell’informazione culturale attraverso le mostre - Giorgiio Nonveiller; Insegna l’arte. Accademie e licei: come uscire da una didattica superata - Edoardo Fadini; Il teatro degli equivoci. La fiera delle mistificazioni del teatro pubblico all’italiana - Italo Moscati; Il gelato di Andy Warhol; Il lavoro con i video-tape: arte nuova e uso sociale del mezzo audiovisivo - Corriere; Libri, dischi, mostre, cinema e teatro). Seller Inventory # 5211

More information about this seller | Contact this seller 28.

Verdone, Carlo Scorsese, Martin Sesti, Mario

Published by Gli Ori (2004)

ISBN 10: 8873361285 ISBN 13: 9788873361282

Softcover
New

Quantity Available: 1

From: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italy)

Seller Rating: 5-star rating

Add to Basket
Price: US$ 40.82
Convert Currency
Shipping: US$ 24.48
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Gli Ori, 2004. Condition: new. Prato, 2004; br., pp. 176, ill. b/n, tavv. b/n, cm 23,5x32. (Cinema). Signore e Signori: Pietro Germi è il titolo del volume monografico, edito da Gli Ori e a cura di Mario Sesti, dedicato al grande regista italiano al quale l'ottava edizione del "Terra di Siena Film Festival" (Siena, 28 settembre - 3 ottobre 2004), diretta da Carlo Verdone, ha riservato un importante omaggio, nel trentennale della sua scomparsa. La pubblicazione, che accompagna la mostra e la retrospettiva cinematografica sulla vita e l'opera del regista genovese, uno dei più importanti protagonisti del neorealismo italiano, autore di pellicole quali Divorzio all'italiana, Il ferroviere, L'uomo di paglia, Alfredo, Alfredo, raccoglie testimonianze, anche inedite, di attori e autori che hanno conosciuto o lavorato con Pietro Germi. Così da Martin Scorsese a Dustin Hoffman, da Adriano Celentano a Gianni Morandi fino al saggio di Mario Sesti, autorevole critico e storico del cinema e massimo esperto dell'opera germiana, il quale delinea, a tutto tondo, il ritratto dell'uomo e del regista Germi: dai soggiorni in America e in Unione Sovietica, agli incontri con Gadda (dal cui celebre romanzo intitolato Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana Germi trasse il film Un maledetto imbroglio) e con Billy Wilder, proponendoci un testo colto ed appassionato, denso di aneddoti e rivelazioni. Il volume contiene una serie di "conversazioni virtuali" di alcuni dei più importanti esponenti del panorama cinematografico contemporaneo: da Mario Monicelli e Furio Scarpelli a Stefania Sandrelli, Claudia Cardinale, Paolo Virzì, Giuseppe Tornatore, Franca Bettoya ed altri, con "l'uomo dal sigaro in bocca". Inoltre, la filmografia di Germi, un saggio per fotografie e un'appendice, ancora di Mario Sesti, dal titolo La strana coppia: la sera che Wilder incontrò Germi. Nella premessa al libro, Carlo Verdone afferma che con questa nuova pubblicazione di Mario Sesti "si viene a scoprire l'assoluta modernità di un "autore completo", la genialità di un uomo che sapeva osservare ed ingrandire il dettaglio apparentemente normale o banale. Ed è proprio da un insieme di "dettagli" che il grande mosaico di Germi si completa per assumerre la definizione di grande opera d'arte. Con l'apporto di due interessantissimi scritti di Paolo D'Agostini ed Antonio Monda e le numerose testimonianze di chi l'ha amato sul set o in una sala cinematografica, questo volume ci ammonisce, giustamente, a non sopprimere una memoria storica". La pubblicazione, il cui titolo si ispira al celebre film di Germi (uscito nelle sale nel 1965, e che oggi, restaurato, verrà proiettato nell'ambito del festival senese), è corredata di un'ampia serie di immagini fotografiche dei film e dei set ai quali ha lavorato il regista. Seller Inventory # 178533

More information about this seller | Contact this seller 29.

Various

Softcover
New

Quantity Available: 1

Add to Basket
Price: US$ 33.61
Convert Currency
Shipping: US$ 33.68
From Italy to U.S.A.

Destination, Rates & Speeds

About this Item: Brossura. Condition: nuovo. A cura di: Gianni Fresu. Aipsa, 2017. Brossura. NUOVo 260pp, 50 illus. A dieci anni dalla scomparsa di Giuseppe Podda, il libro vuole raccontare i diversi aspetti della sua multiforme personalità, la passione per il giornalismo, per il cinema, per la politica, per la sua Cagliari popolare, offrendo al contempo uno spaccato di storia sociale, politica e culturale della società sarda dal dopoguerra all’inizio del nuovo millennio. Un libro che vuole descrivere il suo mondo, ricco, fecondo, oggi testimoniato oltre che da una notevole quantità di suoi scritti dal ricchissimo archivio documentale e fotografico che ha lasciato in eredità. Il mondo di Podda cultore ed esperto di cinema, una delle sue grandi passioni, ha narrato con maestria le vicende, i luoghi, le storie, le personalità, gli ambienti, i miti e i sogni, il rapporto fra il settima arte e la sua città natale, tutto un universo che ha trovato vita in una brillante e doviziosa trilogia. Il mondo di Podda militante politico che con finezza di grande scrittore, con il vigore intellettuale di un convinto comunista, con l’attenzione primaria sempre rivolta ai “dannati della terra”, ha illustrato i mutamenti sociali e politici del “mondo grande complicato e terribile”. Il mondo di Podda giornalista tra i più attenti e preparati, che non soltanto per decenni ha animato la pagina sarda de l’Unità e la rivista Rinascita sarda, e generosamente fornito suoi articoli a tante altre testate, ma soprattutto ha insegnato il mestiere a più generazioni. In questo mettendo in pratica gli insegnamenti di Gramsci sul giornalismo: la necessità di formare giornalisti «tecnicamente preparati a comprendere la vita organica di una grande città, impostando in questo quadroogni singolo problema mano mano che diventa di attualità». Giornalisti capaci di porre a sintesi gli aspetti più generali e costanti nella vita di una città, sfrondandoli dagli elementi episodici dell’attualità, che pure devono sempre essere al centro dell’attività giornalistica, il «giornalismo integrale» che assume una funzione pedagogica favorendo l’elevazione culturale dei lettori creando nuove esigenze intellettuali e di impegno sociale. Per descrivere una personalità tanto ricca e complessa è stato necessario ricorrere all’opera di molti. Il volume – costruito in tre grandi capitoli e completato con alcuni scritti di Giuseppe Podda, rappresentativi del suo modo di essere e scrivere, oltre che della sua inesauribile curiosità intellettuale – infatti accoglie numerosi contributi di personaggi che nei campi del giornalismo, della politica, della cultura e del cinema lo hanno conosciuto, hanno lavorato con lui, hanno condiviso idealità e azioni, ne hanno apprezzato le capacità professionali, il profilo etico, morale e umano. L’Indice Introduzione Francesco Berria, Salvatore Corona Saluti. Antonello Cabras Il mondo di Giuseppe Podda Gianni Fresu Capitolo I POLITICA E SOCIETÀ. Manlio Brigaglia Un cuore tenero e una moralità di roccia. Salvatore Cherchi Il compagno comunista. Francesco Cocco Non ci si serve del partito, lo si serve. Giorgio Macciotta Due macchine fotografiche, un blocco per appunti. Francesco Macis Da strillone a direttore. Capitolo II GIORNALISMO. Vito Biolchini «Podda sono Podda». Paolo Branca Il maestro e i giovani. Aldo Brigaglia Cappuccino e altre passioni. Gianni Filippini Studioso e interprete della “sua” Cagliari. Simonetta Fiori Una figura senza tempo. Giancarlo Ghirra Nel partito, sulla frontiera del giornalismo. Gianfranco Macciotta L’intelligenza e la passione. Maria Paola Masala Cominciò con “un dito nell’occhio”. Giorgio Frasca Polara Formatore di una nuova generazione di giornalisti. Antonio Zollo Con quella faccia da pugile buono. Capitolo III CINEMA E CULTURA. Sergio Atzeni intervista Giuseppe Podda. Lia Careddu Ta la stima. Paola De Gioannis Il cinema della memoria. Carmen Giordano Le parole di Giuseppe. Sergio Naitza Il cinema come una finestra sulla vita. Alberto Rodriguez Lo schermo dei ribel. Seller Inventory # 018104

More information about this seller | Contact this seller 30.

Results (1 - 30) of 47